Acido Viso Acne

Lifting non chirurgico del visoFiller acido ialuronicoColloVitamineRingiovanimentoSenza Bisturi

Medicina Estetica:Liftingnon chirurgicoVisoColloDecolletèAcido IaluronicoVitamine Senza Bisturi Bio Skin Lift: il lifting non chirurgico, senza bisturi, naturale quot;Punturinequot; simultanee di Acido Ialuronico, DMAE, Vitamine, Acidi Grassi, Aminoacidi, Antiossidanti, Coenzimi, Polifenoli, Terpeni, Oligoelementi, oligopeptidi biomimetici, Flavonoidi, Saponine, peptidi, Silicio organico per un viso, collo palpebre, contorno occhi e decollète sempre giovane, tonico, elastico, luminoso e soprattutto senza bisturi e senza sala operatoria.Arriva in Italia l'ultima novità nel campo della medicina estetica:l'elisir di giovinezza, il lifting no bisturi che promette miracoli senza passare per la sala operatoria per nulla.

Invasivo grazie solo a tanti cocktails di principi attivi iniettabili.La ricerca nel campo della medicina estetica ha fatto passi da gigante. Basti pensare che solo vent'anni fa il medico estetico aveva a disposizione per il suo arco pochissime frecce: il collagene e qualche vitamina da iniettare. Oggi grazie al crescere esponenziale della domanda il medico estetico ha un vero e proprio esercito di possibilità per ringiovanire il viso, le palpebre superiori ed inferiori, il contorno occhi, il collo e il decollète.Con il passare degli anni al lifting chirurgico del viso e del collo, si è affiancato il lifting endoscopico, più soft ma comunque mantenendo la traumaticità dell'intervento. Poi sono apparsi i fili di.

Sospensione che si sono evoluti anch'essi nel corso dell'ultimo decennio e non c'è stato più bisogno della sala operatoria, poi le radiofrequenze monopolari, bipolari, multipolari e oggi le radiofrequenze multipolari frazionate, poi filler sempre più duraturi, le luci al plasma e i laser frazionati non ablativi.Oggi la novità assoluta: il BIO SKIN LIFT la biostimolazione non traumatica e naturale che permette un vero programma di ringiovanimento e di lifting di tutte le aree trattate.Grazie all'azione combinata di numerose molecole il risultato è garantito.Il trattamento si effettua su tre macro aree: Viso, Collo, Decolletè Il viso si suddivide in altre quattro micro aree : Fronte e contorno.

Occhi, palpebra superiore ed inferiore, area zigomatica, guance.Logicamente i principi attivi bio stimolanti e bio ringiovanenti e soprattutto tensori necessari per l'effetto lifting cambiano a seconda delle macro aree o micro aree da trattare:1. per la fronte ed il contorno occhi si iniettano i peptidi biomimetici che permettono una distensione, trazione e ringiovanimento senza la necessità né del bisturi né del botulino.2. per la palpebra superiore ed inferiore si iniettano: Acido Ialuronico non cross linked, antiossidanti, flavonoidi, saponine, polifenoli e peptidi.3. Per l'area zigomatica e le guancie si iniettano: DMAE, Vitamine, Acidi grassi omega 3 e omega 6, aminoacidi, antiossidanti, oligoelementi,.

Polifenoli, terpeni e coenzimi.4. per il collo e il decollète si iniettano: Vitamine, acido ialuronico non cross linked, DMAE, Acidi grassi omega 3 e omega 6, antiossidanti, silicio organico, oligoelementi, polifenoli, terpeni e coenzimi, aminoacidi.Il BIO SKIN LIFT è indicato dall'età di 25 in su e logicamente la quantità dei vari prodotti e principi attivi, così come il numero e la cadenza delle sedute varia a seconda delle diverse aree, dell'età anagrafica e biologica del paziente, dal grado di invecchiamento e dal grado di cedimento.Mediamente un protocollo standard prevede sei sedute con cadenza settimanale per poi passare al mantenimento la cui cadenza sarà decisa in base alle necessità, alle.

Esigenze e soprattutto alle aspettative del paziente.Il BIO SKIN LIFT permette: la distensione delle rughe della fronte e delle rughe glabellari, la distensione delle rughe del contorno occhi, il ringiovanimento della palpebra superiore e della palpebra inferiore, il ringiovanimento e la trazione dell'area zigomatica, il ringiovanimento e la trazione delle guance, il ringiovanimento e la trazione dell'area mandibolare, riduzione delle pieghe nasogeniene riduzione delle pieghe che dal labbro arrivano al mento (la marionetta), definizione del contorno del viso, riduzione del sottomento, ringiovanimento e trazione del collo, ringiovanimento del decollète. Appena terminato il trattamento il paziente non presenta alcun segno visibile tranne un.

Leggero rossore che scompare in pochi minuti potendo riprendere le sue normali attività quotidiane senza alcuna limitazione. I risultati saranno visibili già dopo le prime sedute.

Medicina EsteticaBiostimolazioneBiorivitalizzazioneRingiovanimento VisoColloMani

Nei centri di medicina e chirurgia estetica “Raffaele Siniscalco� è possibile eseguire ogni tipo di trattamento per il viso e il corpo, con un' attenzione speciale alle tecniche “no bisturi� che garantiscono il raggiungimento degli stessi risultati promessi dagli interventi chirurgici senza però entrare in sala operatoria e quindi senza dover subire gli effetti traumatici del bisturi e dell'anestesia. La biostimolazione, chiamata anche biorivitalizzazione, pur essendo tra le prime tecniche utilizzate già agli albori della medicina estetica, viene considerata una delle tendenze emergenti in questo settore.

Viene maggiormente impiegata per la cura e il ringiovanimento del viso, del collo, del decollète e delle mani in quanto, attraverso la ricostruzioneriorganizzazione della struttura interna della pelle, aiuta a mantenere, e quando serve anche a recuperare, la giovinezza. Attraverso questo processo miniinvasivo viene contrastata l'azione deleteria dei radicali liberi e quindi si ottiene una migliore elasticità e turgore del tessuto cutaneo e un aumento della tonicità della pelle; per questo motivo la cute, essendo idratata in profondità dalla biostimolazione, recupera quell'aspetto giovanile così tanto ambito dalla maggior parte del genere umano.

Altamente consigliata nei periodi di particolare stress o nel cambio di stagione è indicata anche in tutti quei casi di rilassamento dei tessuti, di cute secca, ipotonica od opaca, soprattutto dopo un'intensa e prolungata esposizione ai raggi solari ma anche per correggere le rughe più sottili. E' consigliata anche per contrastare i segni d'invecchiamento dell'area perioculare e palpebrale, quindi per la palpebra superiore e inferiore, che vengono trattati con antiossidanti, bioflavonoidi, polifenoli, aminoacidi e peptidi. Fondamentalmente attraverso questa tecnica sono tre gli effetti che si ottengono e cioè.

Un'idratazione profonda, la stimolazione di produzione del collagene e l'azione anti radicali liberi. La biostimolazione consiste nell'iniettare, tramite un ago sottilissimo e assolutamente indolore, un cocktail di principi attivi finalizzati alla stimolazione dei fibroblasti, cioè quelle cellule deputate alla produzione di collagene ed elastina; questo fattore farà sì che la cute verrà idratata dall'interno e quindi l'effetto sarà maggiore e più consistente. Le sostanze che maggiormente vengono utilizzate sono le vitamine, i sali minerali, gli oligoelementi, gli antiossidanti, gli aminoacidi ma anche l'acido ialuronico.

La durata totale dell'intervento non supera mai i 20 minuti e subito dopo è possibile riprendere la vita di sempre; di solito si effettua una seduta ogni 1 2 settimane, a seconda del caso, per 4 6 sedute per poi continuare con una di mantenimento al mese. Anche se il protocollo cambia a seconda dell'età anagrafica, ma soprattutto da quella biologica della cute, la biostimolazione è assolutamente indolore e non lascia nessun segno sulle aree trattate ma non può essere effettuata su pelli in cui siano presenti infezioni o processi infiammatori come acne attiva o herpes ma anche in quei casi di accertata ipersensibilità alle sostanze impiegate.

Nei centri di medicina e chirurgia estetica “Raffaele Siniscalco� è possibile eseguire ogni tipo di trattamento per il viso e il corpo, con un' attenzione speciale alle tecniche “no bisturi� che garantiscono il raggiungimento degli stessi risultati promessi dagli interventi chirurgici senza però entrare in sala operatoria e quindi senza dover subire gli effetti traumatici del bisturi e dell'anestesia. La biostimolazione, chiamata anche biorivitalizzazione, pur essendo tra le prime tecniche utilizzate già agli albori della medicina estetica, viene considerata una delle tendenze emergenti in questo settore. Viene maggiormente impiegata per la cura e il ringiovanimento del viso, del collo, del decollète e delle mani in.

Quanto, attraverso la ricostruzioneriorganizzazione della struttura interna della pelle, aiuta a mantenere, e quando serve anche a recuperare, la giovinezza. Attraverso questo processo miniinvasivo viene contrastata l'azione deleteria dei radicali liberi e quindi si ottiene una migliore elasticità e turgore del tessuto cutaneo e un aumento della tonicità della pelle; per questo motivo la cute, essendo idratata in profondità dalla biostimolazione, recupera quell'aspetto giovanile così tanto ambito dalla maggior parte del genere umano. Altamente consigliata nei periodi di particolare stress o nel cambio di stagione è indicata anche in tutti quei casi di rilassamento dei tessuti, di cute secca, ipotonica od opaca,.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 votes, average: 6.00 out of 5)
Loading...

Leave a Reply